Categorie
Fotografie di matrimonio

PIANGERE AI MATRIMONI

Faccio una premessa fondamentale: tutti i miei Sposi sono importanti, ma alcuni matrimoni hanno un carattere diverso, per le storie che ci sono dietro.

Quello di Matteo e Micaela è uno di questi matrimoni.

Ho visto praticamente nascere Matteo e l’ho visto crescere; sono molto legato alla sua famiglia, in modo particolare a zia Daniela, mentre ho conosciuto Micaela il giorno del loro matrimonio e subito ho capito che è una donna speciale.

Matteo e Micaela si sono sposati a Bologna

Matteo e Micaela 0314 Matteo e Micaela 0363

e mi hanno regalato due giorni meravigliosi in compagnia di amici a cui sono molto legato.

Ho pianto durante il loro matrimonio, in silenzio, e piango mentre scrivo questo post perché penso a questa fotografia:

Matteo e Micaela 460

Carmela, la mamma di Matteo, che lo abbraccia tra le lacrime, e non posso fare a meno di pensare a tutti i genitori che accompagnano i propri figli all’altare e a tutti coloro che avrebbero voluto farlo, ma non hanno potuto.

Grazie a te, zia Daniela, perché hai voluto regalare le mie fotografie ai tuoi nipoti, grazie a voi, Matteo e Micaela, per la vostra bellezza e grazie a voi, mamma e papà, per i vostri figli meravigliosi

.Matteo e Micaela 0495 Matteo e Micaela 0396 Matteo e Micaela 0270 Matteo e Micaela 0508

Buona Vita a tutti voi.

 

SPOSATI CON ROBERTO GRILLO

Categorie
Articoli

ARTE E MATRIMONI

Domani si inaugurerà a Genova l’Art Expo 2018 e sarà presente una mia opera: L’Aquila_29, una fotografia miope che fa parte della mia ricerca “Uomo che cammina”.

Ma domani sarò a Bologna per fotografare il matrimonio di Matteo

e per questo motivo non sarò presente all’inaugurazione della mostra di Genova, ma ci sarà la mia opera a rappresentarmi.

Questa è la sintesi perfetta del mio lavoro: artista e fotografo di matrimoni, una rarità nel panorama nazionale, con questi momenti di contraddizione, quando dovrei essere nello stesso tempo in due posti diversi: uno a fare l’artista e l’altro il fotografo matrimonialista, ma il matrimonio ha il sopravvento sull’arte.

Questa sorta di “schizofrenia” ha un enorme lato positivo, quello che mi fa trasferire sulla fotografia di matrimonio tutte le competenze artistiche che sto acquisendo, rendendo il mio stile sempre più unico e ricercato.

Per questo ben vengano quei giorni in cui si accavallano gli impegni, perché ciò vorrà dire che le mie due “anime” stanno continuando a camminare parallele, contaminandosi una con l’altra, verso quella ricerca creativa insita in ogni artista.

 

SPOSATI CON ROBERTO GRILLO